Gavoi, un borgo tutto da scoprire

Share this...
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Il paese di Gavoi, situato nella regione storica della Barbagia di Ollolai a pochi km dal Lago di Gusana, è un borgo tutto da scoprire. Il Centro Storico rappresenta il nucleo originario del paese, che permette al visitatore di essere catturato dalla Cultura locale, usi, e costumi, riscoprendo angoli del passato barbaricino, le vie e i viottoli antichi, le unità abitative antiche, gli edifici religiosi, le fontane…

Il borgo barbaricino conserva un patrimonio storico culturale tradizionale tramandato di generazione in generazione. E’ grazie alla ricchezza di testimonianze orali e materiali che, si riesce a ricostruire quella che era la Gavoi antica, quella che con le sue particolari abitazioni, permetteva al visitatore Lawrence, quando vi arrivò da Sorgono nel suo viaggio in Sardegna, di scrivere, in Mare e Sardegna: << dirimpetto, sull’ampia cresta si ergevano le torri di Gavoi>>. L’uomo protagonista del cambiamento. Gli scalpellini del Trentino (famiglia Degasperi) nel xx secolo saranno i protagonisti dell’utilizzo del granito squadrato (già utilizzato in passato) come materia prima nell’architettura barbaricina, granito a vista che sostituì la vecchia maniera dell’utilizzo di pietre raccogliticce e fango.

Tiziana Serra

 

Share this...
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *